Marina del Gargano – Il Giornale.it

Impianto di manutenzione Treni – Corriere del Mezzogiorno
24 Ottobre 2012
EX Cava Gramazio – Via ai lavori di recupero
15 Marzo 2013
Show all

Marina del Gargano – Il Giornale.it

Nonostante tutto e tutti, l’Italia resta un Paese che continua ad attrarre i grandi operatori della portualità.

Prova ne sia la scelta di Camper & Nicholsons di gestire Marina di Pinetamare sulla costa Domizia (nei pressi di Napoli) e la decisione di Mdl Marinas di estendere il proprio network a Marina del Gargano. Per chi non è del settore, l’inglese Mdl possiede e amministra 19 porti turistici e cantieri in Gran Bretagna, situati in famose località sulla costa inglese e lungo il Tamigi. Oltre ai marina in patria, Mdl possiede anche due porti turistici di prima qualità nel suo network mediterraneo: uno in Spagna (Sant Carles in Catalogna) e uno in Italia (Marina dei Cesari, a Fano).
Il terzo «gioiellino» nel Continente sarà appunto Marina del Gargano che aprirà i battenti nella primavera del 2013, come annunciato in un incontro durante l’ultimo Salone di Genova. Un obiettivo realizzabile considerando che il porto è già pronto all’85%. Situata nel Golfo di Manfredonia, Marina del Gargano è in grado di ospitare – in transito e in maniera stanziale – imbarcazioni fino a 50 metri. I numeri chiave dell’opera: 700 posti barca, 270mila metri quadrati di superficie totale, 54 milioni di costo di cui 19 provenienti dal contratto d’area per Manfredonia e il resto impegnato da privati. La posizione è strategica: i diportisti potranno godersi il Promontorio del Gargano o intraprendere itinerari verso la Croazia, la Grecia, il Montenegro nonchè tutto il versante adriatico del nostro Paese.
Spiega Gianni Rotice, presidente di Gespo, società pugliese costruttrice e finanziatrice del porto: «Il progetto è nato per l’esigenza di ormeggi sul territorio ma anche come elemento fondamentale per il rilancio del turismo in tutta l’area. L’impegno per la salvaguardia e l’integrazione con l’ambiente circostante sono stati il punto di partenza dell’opera che sarà sicura, con servizi nautici e turistici di grande livello». Jon Eads, chief operating officer di Mdl Marinas e presidente di Mdl Marina del Gargano, illustra invece come funziona il network: «Il diportista che beneficia di un posto barca in una delle nostre marine – dice – automaticamente gode degli stessi servizi e privilegi presso tutte le altre strutture associate, compresa quindi Marina del Gargano. È un concept innovativo, finalizzato a promuovere il turismo nautico itinerante, con l’obiettivo di offrire un servizio integrato alla clientela, affinché si senta “a casa” in ogni marina appartenente al network trovando sempre gli stessi elevati standard di qualità».
Da sottolineare che i membri del Club Outlook – il club associativo di Mdl Marinas – avranno la possibilità di attracchi illimitati a Marina del Gargano mentre i diportisti detentori di ancoraggio Mdl di nuova e vecchia data potranno acquistare i posti barca prima ancora che gli ancoraggi vengano lanciati sul mercato internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *